Sul programma:

Saint Florent (mattina) 

Scoprite la strada del vino, i vigneti di Patrimonio e Saint-Florent, la piccola Saint-Tropez corsica, famosa stazione balneare con il suo porto turistico tra i più importanti della Corsica e la sua cittadella con i piedi nell’acqua.
Partenza alle 8 del mattino in direzione della sfilata del Lancone. Sosta nel paese di Murato per scoprire la chiesa romanica di San Michele. Sosta e visita di Saint Florent, cittadella, cattedrale (all’esterno) e marina.
Tempo libero poi possibile sostare in una cantina a Patrimonio per degustare il vino corso AOC. Ritorno a Bastia attraverso il passo del Teghime.
Panorama sublime sulle coste orientali e occidentali dell’isola.
Ritorno in tarda mattinata.

Bonifacio 

Scoperta della cittadella e delle Bouches de Bonifacio, un sito unico nel Mediterraneo. La cittadella medievale è un vero e proprio crocevia di civiltà con le sue scogliere calcaree, acque turchesi, case arroccate, vicoli tipici e un porto paragonabile ad un fiordo. Vista panoramica della riserva naturale marina. Un’escursione indimenticabile!
Partenza alle 8:15 del mattino in direzione della pianura orientale. Arrivo a Bonifacio.
Visita guidata della cittadella medievale. Tempo libero. Possibilità di un’ulteriore gita in mare (a pagamento sul posto) Picnic offerto. Ritorno a Bastia a fine giornata.

Capo Corso 

Unica regione della Corsica con una vera tradizione marittima, il Capo Corso è un concentrato dell’Ile de Beauté! Le sue coste frastagliate, le sue magnifiche insenature, le sue spiagge, le sue chiese, le sue torri che sembrano ancora a guardia, le sue montagne che sfociano nel mare, le sontuose “case americane” e le sue tombe che sono veri e propri mausolei, Cap Corse vi sorprenderà!
Partenza alle 8 del mattino in direzione Cap Corse. Fermate a Miomo, Lavasina, Erbalunga. Fermatevi alla Torre Osse. Partenza in direzione di Luri.
Possibilità di una gita in mare (supplemento da pagare in loco). Un picnic offerto. Proseguire verso la costa occidentale del Capo Corso. Visita del villaggio di Pino poi di Nonza, sito classificato. Poi, la strada del vino. Possibile sosta a Patrimoniu per una degustazione di vino DOC. Ritorno a Bastia a fine giornata.

Il Niolu 

Scoperta di una regione tipica corsa con un’identità molto forte, nel cuore delle montagne, per capire meglio l’anima profonda della Corsica. Gole maestose, case di granito, le vette più alte dell’isola, statue-menhir e dolmen, il Niolu vi incanterà! E i maiali a piede libero vi divertiranno………
Partenza alle 8:15 in direzione Niolu via La Scala di Santa Regina. Visita del museo della preistoria. Un picnic offerto. Giro di orientamento del Niolu, con una passeggiata sulla diga. Vista panoramica del Monte Cintu (2710 m). Visita di un sito archeologico. Molte foto si fermano durante il giorno. Ritorno a Bastia a fine giornata.

Calvi e Balagna 

Balagne, regione balneare oggi conosciuta per i suoi uliveti e le sue numerose chiese al punto da essere soprannominata la Santa Balagne. Il suo percorso dei sensi e dei sapori, i suoi artigiani, i suoi villaggi tipici, le sue magnifiche spiagge di sabbia fine con acque cristalline, i suoi panorami mozzafiato vi incanteranno.
Partenza alle 8:15 per la Balagne, passando per Saint Florent e il famoso deserto delle Agriates. Visita dell’Île-Rousse, città fondata da Pasqual Paoli nel XVIII secolo al tempo dell’indipendenza. Proseguimento del percorso per Calvi. Visita della cittadella genovese, la “semper fidelis”, sempre fedele a Genova, dove, secondo alcuni storici, nacque Cristoforo Colombo. Fermata picnic (offerta). Partenza dal tour dei vecchi villaggi della Balagna, un vero e proprio tuffo nel cuore della Corsica medievale. Ritorno a Bastia a fine giornata.

Porto

Scoperta del Golfo di Porto, una delle meraviglie del Mediterraneo, classificato dall’umanità come Patrimonio dell’Umanità come uno dei siti naturali più belli del mondo. A Calanche di Piana potrete ammirare singolari formazioni rocciose di una bellezza mozzafiato. L’azzurro intenso del mare, la luce che bagna la costa, le sfumature di rosa, rosso e arancione del granito e le sculture scolpite dall’erosione costituiscono un quadro eccezionale.
Partenza alle 7:45 del mattino per scoprire un tesoro del patrimonio universale. Dopo aver attraversato bellissime gole e canyon (La Scala di Santa Regina e La Spelonca) sono arrivati a Porto. Tempo libero in marina e picnic offerti. Escursione a piedi a Calanche di Piana. Possibilità di una gita in mare nel campo da golf di Porto a Calanche di Piana (a pagamento in loco). Ritorno a Bastia a fine giornata.

Uscite VIP à la carte Auto con autista Guida turistica guidata, data ed escursione a scelta del cliente. Il pasto non è incluso.